Obiettivo delle attività è l'acquisizione di competenze specifiche utilizzabili per l'analisi, lo sviluppo e la caratterizzazione di materiali e sistemi che esibiscano elevate caratteristiche di sostenibilità, valutata ed analizzata attraverso l'utilizzo delle metodologie Life Cycle.
È in corso lo sviluppo e la caratterizzazione di materiali avanzati per applicazioni nel settore edile: calcestruzzi geopolimerici, calcestruzzi fibrorinforzati, materiali compositi con fibre naturali, low-energy cement, materiali espansi, PCM.
Particolare attenzione è dedicata anche allo sviluppo di materiali che prevedono l’utilizzo di materiale riciclato quali i calcestruzzi contenenti aggregati riciclati e malte additivate da scarti polimerici.
Si stanno sviluppando "nuovi" controlli di qualità che, alle procedure già esistenti, vanno ad integrare indicatori e parametri LC-based utili per la valutazione del livello di impatto ambientale, economico e sociale, relativo alla produzione/realizzazione e all'utilizzo di un determinato materiale. Alle nuove procedure di qualità si affiancherà anche lo sviluppo di tecnologie di ID e tracking da applicare ai materiali per il loro controllo di qualità.