L’attività di ricerca mira ad analizzare e sviluppare metodologie e strumenti per la valutazione di sostenibilità applicabili al contesto produttivo nazionale che garantiscano, sin dalle prime fasi del progetto, la partecipazione sinergica di tutti gli attori coinvolti nel processo edilizio con l’obiettivo di realizzare edifici con prestazioni di altissima qualità e con bassi impatti ambientali.
Si stanno definendo procedure per l'analisi di sostenibilità di materiali e tecniche costruttive, in grado di consentire, da un lato, una migliore ed oggettiva valutazione del grado di sostenibilità dell'edificio nell'intero ciclo di vita e dall'altro l'organizzazione e interconnessione dei dati meccanici-ambientali.
I dati ottenuti saranno organizzati e gestiti all'interno di un apposito database e consentiranno di svolgere le analisi LCA, riducendo così il margine di errore e il grado di incertezza delle valutazioni, strumento in grado di supportare i diversi operatori sulle scelte da effettuare per la realizzazione di un processo edilizio. L’originalità della ricerca e la sua attualità, risiedono nella capacità di rendere facilmente accessibili informazioni complesse.